Oh Oh Oh

Mi presento domenica 25 gennaio con le foto della mia cena di Natale: sono o non sono la migliore? Insomma non è cosa da tutti essere così tempestivi nella pubblicazione dei post.

Ho utilizzato la mia adorata tovaglia grigia a pois bianchi di Blanc Mariclò alla quale ho abbinato dei tovaglioli di lino in due tonalità, malva e lilla. Come centro tavola mi sono buttata sull’improvvisazione perchè con un bimbo di pochi mesi non ho francamente avuto troppo tempo di pensare a cose troppo scenografiche: una terrina in pseudo vetro riempita con le mitiche lucine Ikea fatte con le stelline e 3 piantine di pungitopo.

IMG_2725 IMG_2727

Su ogni bicchiere ho appoggiato un biscottino a forma di stella o di albero di Natale (i biscotti me li aveva portati il giorno prima la mia amica Marta).

IMG_2724 IMG_2722 IMG_2728

Nella formula dell’ ‘ognuno porta qualcosa’ io mi sono occupata del dolce. E se vuoi andare sul sicuro con un dolce, il sito su cui guardare è Chiarapassion perché davvero non si può sbagliare. Tra le varie meraviglie che c’erano, ho scelto la Christmas Bundt Cake ovvero una versione natalizia del ciambellone all’acqua, un vero must. Rispetto alla ricetta originale, ho aggiunto della granella di cioccolato e ho eliminato lo zenzero. Per decorarlo ho seguito la ricetta della glassa di Enrica e sopra ho aggiunto delle scorzette di arancia bio coperte di cioccolato e delle palline argentate di zucchero. Davvero una torta super morbida e con tutti quegli aromi che ricordano l’inverno e il Natale.

IMG_2718 IMG_2720Insomma amiche, Merry Christmas 😛

il mio 25 dicembre

Come avete passato questo Natale? Noi siamo andati a ristorante a mangiare il pesce la sera del 24 mentre il 25 abbiamo organizzato il pranzo di Natale a casa nostra. Premetto che in quanto a parenti siamo scarsini e ad ogni modo non c’è l’abitudine di riunirsi tutti per le feste, cosa che invece adorerei. 

Ho deciso di non indossare il mio tradizionale abito rosso di lana coi pom pom perché nella nostra cucina mansardata è piuttosto caldo anche d’inverno, specialmente col forno acceso. Ho optato quindi per una gonna nera in tulle che ho trovato qualche settimana fa ad un evento del vintage qui a Bologna e ho abbinato un lupetto nero e un maglioncino rosa pallido che mi hanno regalato i parenti di mio marito. Per dare luce ho usato una collana-colletto di Fm shop che è da sempre una delle mie preferite (durante le feste per me la sobrietà non esiste!). Calze a pois di Topshop e francesine altissime ma incredibilmente comode.

foto 2.PNG foto 3.PNG foto 4.PNG foto 1.PNG

Per la tavola volevo qualcosa di più pulito rispetto a quella a pois che vi ho fatto vedere qualche post fa. Una tovaglia bianca in cotone con relativi tovaglioli chiusi da un nastrino d’argento. Come centro tavola ho utilizzato due alzatine in ceramica azzurro chiaro sulle quali ho appoggiato delle mele e dei fili d’argento. Le mele le ho decorate con della colla glitterata (avrei voluto immergerle nella vernice bianca e poi nel glitter argento per metà ma ovviamente non ho avuto tempo). Tra le mele ho posizionato dei bellissimi cucchiaini che un’amica mi ha portato da Portobello: sono tutti uno diverso dall’altro e tutti lavorati. Infine ho aggiunto i tealights in mercury glass che trovo sempre elegantissimi.

IMG_7569 IMG_7570 IMG_7572 IMG_7571

Oggi è il 6 gennaio perciò buona Befana a tutte ^_^