Quando la creatività è mamma

Oggi vi presento la seconda donna della serie di 4 post sulle ‘mamme creative’.

MIRELA

Lei è Mirela, vive in provincia di Padova e ama la sua famiglia. Un marito col quale è sposata da 5 anni e un bimbo di 23 mesi che si chiama Mattia – un nome al quale sono particolarmente affezionata.

Come tantissimi altri italiani, questa donna ha recentemente perso il lavoro e sta cercando di far sì che il suo meraviglioso hobby creativo diventi qualcosa di più di una passione di vecchia data… Un nuovo impiego forse, una fonte di guadagno in un periodo storico nel quale l’unica scelta che si ha è quella di cercare di sfruttare il cambiamento per tirare fuori tutte le nostre doti. 

photo-3 photo-1 copia photo

Con una mamma sarta, Mirela ha avuto un’eccellente maestra e tutte le ore passate sotto la macchina da cucire a giocare ‘alla casetta’ sono diventate un prezioso ricordo che segna l’inizio dello sviluppo del suo talento. Sapere maneggiare ago e filo ha significato per lei poter creare da sola tutto ciò di cui aveva bisogno e lentamente le sue doti si sono sviluppate, accompagnate da una fervida immaginazione che le permette  di vedere che cosa potrà venire fuori dalla materia grezza… L’hobby di Mirela ha un nome, si chiama Pezzo Unico e trovo che tante delle sue creazioni siano stupende come bomboniere per un matrimonio o un battesimo… Anche se oltre a quelle c’è molto di più.

photo-7 photo-2 copia photo-1

“La mia mente si apre quando vedo un tessuto, un pezzo di legno, un bottone in più. Mi piace riutilizzare/riciclare anche quello che ho disponibile in casa; parto principalmente da un’esigenza e poi la mente vola… e quando prende il volo devo scrivermi tutto sul primo pezzo di carta che trovo perchè è difficile starle dietro!”

photo-4

Photos by Luca Stivali (Instagram user: magicsurfer), do not use or copy without permission

https://www.facebook.com/PezzoUnico

http://www.pezzo-unico.it

A presto con la prossima mamma creativa 😉

A vintage wedding – Roberto ed Erika

Oggi vi voglio parlare del matrimonio di due tra i miei più cari amici, Roberto ed Erika, che si sono sposati il primo giugno di quest’anno e che sicuramente hanno dato al loro evento speciale un tocco non convenzionale.

Tutto il leitmotiv è stato guidato dalla scelta delle scarpe della sposa: un paio di meravigliose Miu Miu color ciclamino col tacco glitter! Quindi il ciclamino e il vintage – reinterpretato in chiave più giovane e frizzante – hanno fatto da cornice a questo giorno bellissimo.

p_DFB8225

p_DFB8541

p_DSC4715Per restare in tema retrò, l’auto scelta è stata una piccola vecchio 500 azzurro tenue che ben si sposava con le tonalità del fucsia e del violetto. Come vedete la sposa ama il colore e i dettagli e nel suo giorno non si è risparmiata! Bellissimo il bouquet di peonie…

p_DSC4318

Erika-e-Roberto-2

p_DFB8507

p_DFA6877

p_DSC4574

Il riso è stato colorato a mano dalla mamma della sposa, una signora veramente adorabile 🙂

p_DSC4640

Dopo la cerimonia in una piccola chiesetta di campagna alle porta di Bologna, siamo andati al Pelliccione (Bentivoglio) ovvero una corte rustica che una volta veniva utilizzata come risaia. Uno spazio grande nel quale trovare tanti angolini romantici dove fare foto.

p_DSC4927

p_DFA6973

La sposa e le amiche (per quelle che all’epoca mi avevano chiesto come mi fossi vestita, eccomi qui 😉 Io amo molto i pantaloni ai matrimoni, non che abbia nulla contro gli abiti (anzi, mi piacciono moltissimo) ma mi sento sempre elegante con un paio di capri e una bella giacca, senza contare che non faceva propriamente caldo!

p_DSC4898

Il tableau, che riprendeva anche le partecipazioni, era formato da dischi di vinile decorati dagli sposi e appesi a nastri di raso.

p_DFA6961

p_DFB8943

p_DFB8953

p_DFB8956

p_DFB8965

p_DSC4975

p_DFA7122

Mi è piaciuto l’uso di queste semplici palle di simil-paglia bianca decorate da bellissime orchidee: un’idea semplice ma d’effetto.

p_DSC5095

p_DSC5070

p_DFA7189

p_DSC5085

Come bomboniere, dei vasetti a forma di cuore riempiti col fantastico liquore alla liquirizia made by la nonna di Erika.

p_DFA7280

p_DFA7283

p_DFA7303

p_DFA7152

p_DSC5169

p_DSC5156E’ calata la notte e l’atmosfera si è fatta magica. Abbiamo espresso un desiderio mentre facevamo volare le lanterne…

Vi voglio bene amici!